Senza categoria

Le acciughe fanno il pallone

Le acciughe fanno il pallone
che sotto c’è l’alalunga
se non butti la rete
non te ne lascia una
alla riva sbarcherò
alla riva verrà la gente
questi pesci sorpresi
li venderò per niente
se sbarcherò alla foce
e alla foce non c’è nessuno
la faccia mi laverò
nell’acqua del torrente
ogni tre ami
c’è una stella marina
amo per amo
c’è una stella che trema
ogni tre lacrime
batte la campana
passano le villeggianti
con gli occhi di vetro scuro
passano sotto le reti
che asciugano sul muro
e in mare c’è una fortuna
che viene dall’oriente
che tutti l’hanno vista
e nessuno la prende
ogni tre ami
c’è una stella marina
ogni tre stelle
c’è un aereo che vola
ogni tre notti
un sogno che mi consola
bottiglia legata stretta
come un’esca da trascinare
sorso di vena dolce
che liberi dal male

se prendo il pesce d’oro
ve la farò vedere
se prendo il pesce d’oro
mi sposerò all’altare
ogni tre ami
c’è una stella marina
ogni tre stelle
c’è un aereo che vola
ogni balcone
una bocca che m’innamora
ogni tre ami
c’è una stella marina
ogni tre stelle
c’è un aereo che vola
ogni balcone
una bocca che m’innamora
le acciughe fanno il pallone
che sotto c’è l’alalunga
se non butti la rete
non te ne lascia una
non te ne lascia una
non te ne lascia

 
          Fabrizio De Andrè
 
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...